28/01/12

oggetti SI oggetti NO



 
oggetti SI
 
 
 
  • il letto
assas(si)(no) ti avvolge come una mamma dolce e morbida
ti crea problemi di dipendenza
se non stai attento ti ci scavi la fossa
 
  • le patatine fritte san carlo
mi scoccia fare pubblicità alle marche ma sono deliziose viziose croccanti salate al punto giusto infami
mai trovarsi senza soprattutti se non si è accoppiati
 
  • l'incenso
non sono buddista nè cattolica nè credente nè deficiente
non medito non faccio yoga ma l'incenso confesso è proprio una droga
  • gli spaghetti
è veleno dopo le cinque! me ne frego e me ne sparo 200 grammi tutte le volte che sento la terra mancarmi sotto i piedi
e tre quattro volte a settimana in genere è sufficiente ma alzo a tutti i giorni se il livello di nevrosi si alza prepotente
 
  • il pianoforte
condivide con me alti e bassi
mi segue fedele nei miei esperimenti
non si scoraggia di fronte ai miei errori
non tiene il conto dei miei fallimenti
nè chiede conto dei miei sentimenti
 
 
  • l'acqua calda
non c'è niente che mi restituisce la dignità come un getto di bollente vitalità
mi rassegno sotto una pioggia programmata e riscaldata
che fuori è andato tutto male e voglio dimenticare la giornata
 
  • il disco di jill scott the light of the sun
voce groove e indecisioni
tutto è perfetto in questa donna
soprattutto la forza
scaricata dall'amore con cui ha fatto un figlio
si rimette in piedi con un disco da urlo
 
  • le stelline di ikea che illuminano le pareti
lucette delicate di un bel giallo ocra
brillano sul muro a ricordarti che non sei un'idiota
non serve il natale per accenderle e per sentirsi spiata dagli abitanti del cielo
cazzo se sono romantica
non si sappia in giro
vi prego
 
 
  • la spugnetta di silicone per la pulizia del viso
aggeggio incredibile e di origine americana
comprato uno struccante a new york con incastonato al suo interno un tondino siliconato
azzurro e pieno di puntine morbide ti assicuri la pelle di un neonato e i punti neri? un ricordo sbiadito
 
  • la camiciadanottediflanellarossalunghafinoaipiedi
non sarei sopravvissuta ai freddi inverni senza
è anche un bel deterrente per i rapporti
quale uomo sopporterebbe la vista di un simile indumento?
solo uno che ti ama oltre misura
è certo
appunto
 
  • le fotografie
sparse per la mia casa disordinata
un viso sorridente e un altro ormai perso
in qualche modo ci sono stati nella mia vita e ora mi danno un'occhiata
alcuni certo
un pò di traverso
 
  • la maglietta di superman
quella azzurra con la scritta S in giallo e rosso
pur non avendo poteri sovrannaturali so che combatterò finchè posso
la grinta certo non mi manca
anche se soffro spesso di colite
spero solo di non inciampare mentre corro
in un pezzetto di criptonite
 
  • le chiese
la religione è potente
atea come sono non c'è dubbio che il mio sia un punto di vista
laico e
pertinente
ma sapete
respirare l'incenso nella basilica di santamariamaggiore
non ha pari
lo spirito si innalza
quasi quasi ti rivolgi alla madonna e a tutti i santi
quasi quasi ti senti
migliore
 
 
  • le candele
indecise e indistruttibili
liquide e solide
fredde e bollenti
illuminano gli attimi
nelle case dei nobili
che ormai vivono di stenti
 
 
 
 
 
oggetti NO
 
 
 
  • i soldi
li chiedo li prendo li conto li divido li perdo li odio
chi li ama e non ne può fare a meno
io li detesto
per me sono solo veleno
 
  • il telecomando/cordless/cellulare
cos'hanno in comune i tre oggetti dell'orrore?
cascano
sempre
cascano dalle mani
dalle tasche
dai divani
dai tavoli
cascano
e non si rialzano
mai
da soli
maledetti
 
  • gli spigoli
sono attratti da me
e li posso anche capire
ma
mi fanno tanto soffrire
ho lividi ovunque
non me ne risparmio uno
appena mi muovo un nuovo spigolo
probabilmente spuntato nella notte
è lì pronto a colpirmi
e a scolpirmi sulla pelle
un suo ricordo
 
  • il pc
perchè mi fai questo..?
perchè vai così lento..?
perchè non rispondi...?
perchè tutt'ad un tratto ti sei spento....?..
le lamentele di una donna verso un uomo distratto?
no
sono le domande disperate che si fanno ad uno
schermo
del pc
e già siamo proprio ridotti
così
 
 
 
to be continued....
 
 
 
 
 
 
 
(roma 27.01.2012)







Nessun commento:

Posta un commento