09/06/17

mènage a troi



sei bellissima
e bevi una birra
ma non potremmo sposarci?
e bevi una birra
sei del cancro come mia madre
e bevi una birra

ok dai allora vieni con me
non posso sono “stoned”
rimani tu con me
non posso sei “stoned”
sai che cancro e scorpione hanno un’intesa perfetta?
forse
ma solo quando lo scorpione non si fa d’eroina

I love the way you sing
e bevi una birra
hai una risata molto carina
e ora attacchi con il jack daniels
ne vuoi?
mi porgi la bottiglia
vorrei baciarti dici
e il jack daniels lo allunghi con la coca
più ti conosco più ti trovo attraente
e bevi una birra
è perchè sei ubriaco che mi trovi attraente
aspetta ad essere sobrio
e vedrai che non mi trovi più così attraente
e bevi un’altra birra

non sei disponibile
sotto la mia finestra
capelli raccolti in un codino alto
una chitarra disegnata e legata al collo da un laccio delle doctor martin’s
che ci fai lì sotto sei impazzito? ti sei preso qualcosa?
suoni il blues come se non avessi fatto altro in vita tua
qui ci si potrebbe innamorà
non sei disponibile (ed io?)
fuggi le domande dirette
mi guardi con quei tuoi lontani e liquidi occhi arrossati dalla mariuana
belli
accidenti
belli

mi reciti una tua poesia sul blues in fa
sto per piangere
apprendo di 5 tipi di anfetamine diversi
ti vorrei chiedere una spiegazione
ma c’è il sole dannazione
tu sembri contento
io anche
mi rolli una sigaretta
mi fumo una sigaretta
dico: mi porti su una brutta strada
ridi e dici: si ma almeno stai ridendo
è vero
e bevi una birra


faccio domande
e te le fa anche la napoletana
forse non è “appropriate”
fare domande ad un inglese
e bevi una birra (questo si che è “appropriate”)
si
la tua storia è faticosa
dovrai perdonarti di aver gonfiato di botte il tuo vecchio
e anche perdonarti di aver odiato tua madre

ma per ora bevi un’altra birra

certo continua pure ad odiare tutti
odia tutti i ventenni che sanno di essere degli artisti
odia tutti i benestanti
odia tutti i bianchi inglesi che dal tuo accento riconoscono la tua estrazione sociale
odia i ricchi
odia pure me
io che ho le mani affusolate e ho un “piano di sopra”
odia tutto e tutti e ditti che potevi essere un artista se solo non…
se solo non…..
e ditti che sei un pazzo
quanto ami dire ad alta voce che sei un pazzo
anzi no un maniaco
adori dire che sei un maniaco
sono un maniaco sono un maniaco sono un maniaco..
te l’ho sentito ripetere almeno 10.000 volte

ma
ni
a
co

a proposito di mani
mani grandi e sofferenti
ti vorrei dire
ma bevi un’altra birra e metti la testa da un lato come a farti capire (o compatire?)

sei sfortunato bello mio
sei un artista e basta
mettiti l’anima in pace come tutti noi cristo!
l’arte ti salva
si ma la droga pure

certo
disegna
dipingi
suona
bevi
tira fuori i tuoi spray
decora tutti i muri di caledonian road con i tuoi fiori fosforescenti
infiora tutta londra
oppure fermati
bevi un bicchiere d’acqua
guardati indietro e poi al tuo futuro
magari versa una lacrima

e invece guardi me
poi la tua bottiglia
poi di nuovo me
nella bottiglia ci sono le sue carezze?
e chi sono io per dirti che no
non ci sono
nè ci saranno
più probabile che ci trovi i (tuoi)
cazzotti
?
non dico nulla infatti
mi sottraggo
ti abbraccio
sospiro

e mi bevo una birra



(londra 2017)

Nessun commento:

Posta un commento