14/05/12

spaghetti alla buona



oggi vorrei scrivere e condividere
la ricetta di un favoloso primo
che ho di recente creato
e di cui vado orgogliosa

li ho chiamati spaghetti alla buona
dunque farò le cose come si deve
proverò a fornire le quantità esatte
i tempi e la difficoltà impiegati
anche se confesso che io vado un sacco a Q. B.
perchè quando si hanno queste due cose in cucina
la mano e l'amore
si ha tutto
come a letto
del resto

ricetta per spaghetti alla buona
quantità: x 1 persona (se poi viene male potete sempre invitare un'amica a cena)
tempo di preparazione: 20 minuti
difficoltà: *
 
100 grammi di spaghetti de cecco
metà confezione di pelati Ciumachella (confezione da 250 gr.)
1 spicchio aglio fresco
1 cipolla fresca
peperoncino
4/5 pomodorini secchi sott'olio fatti in casa da una zia amorevole
olio extravergine d'oliva
sale
prezzemolo
una fetta di pane di lariano

mentre aspettate il bollore dell'acqua nella pentola
dopo aver tagliato la cipolla a fettine sottili
e schiacciato l'aglio sotto un bicchiere
adagiateli nella padella con olio sale e peperoncino
dopo un leggero soffritto
aggiungete nella padella i pomodorini secchi tagliati molto piccoli
aggiungere anche i pelati e il prezzemolo tagliato fino
far andare a fuoco medio
quando l'acqua bolle
salate e buttate gli spaghetti
quando gli spaghetti saranno
di lì a poco
un po' più che al dente
scolateli e gettateli nella padella ancora sul fuoco
alzate la fiamma e ripassate
servite su un piatto piano
bicchiere di vino bianco freddo
pane di lariano per la scarpetta finale

la gioia del palato e di almeno due dei cinque sensi
è assicurata
per tutto il resto
per il momento
non vi posso aiutare




(roma 13.05.2012)

Nessun commento:

Posta un commento